[xml][/xml]

World Championship H-Boat 2015


ULTIME NEWS

Prima tappa del Melges 24 Tour 2019 sul Lago di Garda alla Fraglia Vela Malcesine

Dal 3 al 5 maggio 2019, la prima tappa del Melges 24 Tour 2019, valida anche come secondo appuntamen ...

Leggi tutto
Avviso di convocazione assemblea ordinaria 2019

Ai sensi dell’art. 16 dello Statuto Sociale è indetta, presso la base nautica della Fraglia, in Malc ...

Leggi tutto
Anna Brzozowska e Lorenzo Predari vincono la Laser Youth Easter Meeting 2019

Dal 17 al 20 Aprile 2019, l’ottava edizione della LYEM con oltre 240 giovani laseristi provenienti d ...

Leggi tutto

PROSSIME REGATE

J70 Cup Malcesine

Classe J70

INFO
36° Alpenpokal International H Boat Regatta

Classe H Boat

INFO
J70 European Championship 2019

Classe J70

INFO

World Championship H-Boat 2015

Dopo lo spettacolo della RedBull Foiling Generation è l’H-Boat il protagonista del mese di luglio alla Fraglia Vela Malcesine. A partire da questo sabato saranno infatti 70 gli equipaggi, tra i quali anche il danese campione in carica Hoj Jensen, a contendersi il titolo di Campione del Mondo nelle acque del Garda.
Il campionato, le cui regate prenderanno il via lunedì 20, è anticipato dall’Alpenpokal Regatta in una sorta di anteprima mondiale con oltre 40 equipaggi che, approfittando dell’ormai classica regata del sodalizio malsineo, stanno già sperimentato il campo di regata. Per oltre dieci giorni Malcesine sarà quindi la capitale mondiale dello scafo disegnato a fine anni sessanta dal finlandese Hans Groop e successivamente migliorato dal quattro volte campione olimpico Paul Elvstrom.
Le giornate di sabato e domenica saranno dedicate ai controlli di stazza e di peso equipaggio, 300kg il massimo consentito, mentre il via al mondiale si avrà ufficialmente nella serata di domenica con la sfilata dei team nel centro del paese e l’opening dinner offerta dalle Funivia Malcesine Monte Baldo, principale sponsor dell’evento che da sempre non fa mancare il proprio sostegno alle attività organizzate dalla Fraglia Vela Malcesine.
Dieci le prove previste per un massimo di tre al giorno, con la possibilità di regatare anche venerdì 24 nel caso non si fosse raggiunto il numero di prove necessario, 5 in questo caso, all’assegnazione del titolo. Previsto un ulteriore momento conviviale con il dinner gala della classe Internazionale martedì sera presso la sede del circolo. Nessun equipaggio italiano al via con Germania e Danimarca le due nazioni più rappresentate.
“E’ uno dei campionati più numerosi per la classe e quindi uno stimolo anche per il nostro circolo che deve far fronte ad una complessa gestione organizzativa sia in acqua che a terra. Siamo soddisfatti - prosegue il presidente della Fraglia Vela Malcesine Gianni Testa - anche di come i regatanti abbiano apprezzato l’idea di inserire il mondiale in coda alla Alpenpokal. Da un lato ciò ha permesso anche ai pochi che non conoscevano il nostro lago di prepararsi al meglio per il modiale e dall’altro crea un interessante indotto per il paese di Malcesine.”

Francesco Mazzoldi